Il loro scopo non è educativo ma promozionale e questo fa una grossa differenza quando decidiamo di separare la forma dalla sostanza.

Ogni prodotto ha la sua confezione più o meno accattivante, ma non è lo stesso acquistare un prodotto Mulino Bianco e uno BIO di un marchio meno conosciuto: sebbene vogliano farci credere su ogni canale che il primo sia “sfornato” da Banderas è comunque ripieno di olio di palma e sciroppo di glucosio; il secondo invece, nonostante faccia meno “rumore”, nutre piuttosto che riempire soltanto lo stomaco.

Oggi il mercato della Crescita Personale sembra un po’ come la famiglia Mulino Bianco: tanta forma ma poca sostanza. Hai notato che i video gratuiti sono sempre 3 o 4? Ogni volta sembra di ascoltare persone diverse, ma con un po’ di attenzione, non è difficile notare che TUTTI  hanno lo stesso schema.

Vediamo come sono costruiti.

  1. [Video 1] 

“Ciao, sono”: …….

“Sono”: (qui si posizionano come)

  • un esperto da XX anni….
  • sono un autore di un bestseller…
  • sono un professionista…
  • un formatore che lavorava per… (più aggiungi nomi conosciuti e famosi, più ottieni un effetto wow)

Qui descrivi tutto ciò che fa un effetto “wooow” per tutte le persone che non si apprezzano abbastanza e hanno bisogno di un guru. Così aumenta la possibilità che qualcuno guardando il PRIMO VIDEO GRATUITO rimane a seguirti. Ci sono anche questi che dicono: “non mi devo neanche presentare perché sicuramente hai sentito parlare di me…”…

poi….

“Se sei (meglio aggiungere “come me” perché rafforza la tua identificazione “ah…sono come LUI…”)”:

  • un professionista…
  • un imprenditore…
  • una persona che lavora con la gente…con i clienti…
  • ….bla bla bla…

La mente funziona con i “neuroni ai specchi” cioè ai simili piacciono i simili. Punto! E così si attira le persone che: hanno i soldi da spendere ai altri corsi, prodotti che voglio vendere. Perché sappi che i seminari solo seminano e devono vendere qualcosa mooolto più costoso o almeno un libro se non ti vine regalato “gratuitamente” nella busta dove farai l’iscrizione.

“In questa serie di video vorrei parlarti di qualcosa che per me è importante e credo che possa essere anche per te”

Qui dici le cose che vuoi vendere come quest per esempio:

  • “imparare a gestire meglio le tue emozioni” (gestire le emozioni puoi fare DAVVERO solo in lavoro individuale. Gestire meglio le tue emozioni, significa gestirle dalla mente, provando a “fregarle”, ma loro scoppieranno prima o poi lo stesso, perché con le emozioni ci vuole un lavoro con il tuo passato. Lo può fare un mental coach che ha studiato la Terapia di Gestalt o la Time Line Therapy® (TLT) o un psicoterapeuta, ovviamente senza prescriverti i psicofarmaci.)
  • “gestire al meglio i tuoi stati d’animo” (stato d’animo dipende sopratutto dalle tue emozioni, leggi sù)
  • “capire cosa realmente motiva le persone” (se parliamo della mente soltanto ti motiva o il bastone o la carote, la mente gioca tra dolore vs. piacere, la motivazione dal…al… La motivazione questa profonda e questa per la quale dopo un paio di giorni dopo il grande evento motivazionale non torni da dove sei partito, proviene dai tuoi VALORI di quali nemmeno sei consapevole, perché vivono nella tua parte inconscia. Con questa parte di te puoi lavorare soltanto face to fece (con chi ha gli strumenti di lavorare con la parte inconscia, per esempio chi ha il Master della TLT®, il Master della Ipnoterapia (non Practitioner della Ipnosi soltanto), del lavoro sull’Inconscio, o un psicoterapeuta (ma nemmeno un psicologo). Fare un trucco su palcoscenico con gli occhi chiusi “tirando fuori” con una mano le emozioni negative e mettendo al loro posto le emozioni positive è semplicemente prenderti in giro. Scompaiono per un po’, sopratutto nel periodo in cui segui il “grande evento”. Questa cosa influisce inconsciamente su di te in modo in cui la tua mente crea un nuovo collegamento: “stare accanto a questa persona (questo guru del mio benessere)  che mia ha fatto sparire le mie emozioni negative mi fa BENE!” E allora sei a posto, la carota ha funzionato e tu sei stato “pescato”).
  • “scoprire e cambiare le credenze limitanti” (le credenze limitanti, le convinzioni vivono profondo dentro di te come le tue emozioni. Puoi far sparire queste superficiali con le tecniche della PNL, ma come il discorso di prima le tue convinzioni cambierai per poco oppure anche se durante l’evento prenderai decisione di cambiare alcune, ti verranno dopo i sensi di colpa. E allora per far starti bene dovrai seguire un altro corso, che ti soffierà le ali….quindi se decidi di non fumare più va bene così, ma se nello stesso momento cambi solo il vizio e inizierai a seguire i corsi del tuo guru, sappi che non hai cambiato nulla. Una volta anche io ho smesso di fumare per 5 anni e mi sono tuffata a fare la palestra 5 giorni a settimana…anche io in questo momento ero convinta che ho smesso di avere un vizio…in effetti ho cambiato solo il vizio..).
  • “perché i ricchi sono sempre più ricchi” (unica verità conclude solo una frase: perché spendono di meno di ciò che guadagnano!! Ovvio, ci sono anche dentro di noi le convinzioni limitanti, i modelli di casa che ripetiamo inconsciamente, ma non è solo la questione di scoprire quali sono, ma che cosa sostituiscono. Si dice che il mondo è governato da sesso o dal denaro..No Cari miei!!! Il mondo è governato dalle EMOZIONI. La loro arena si chiama l’inconscio. Se le nostre emozioni fossero un “deposito in banca a termine” scoperesti che lo  può essere quasi qualsiasi cosa: il matrimonio, la casa, il lavoro, la carriera, la famiglia, l’amante, l’amico o una vicina di casa che ti guarda con uno sguardo di corteggio che noi non vogliamo rinunciare perché questa è la nostra fortuna, il nostro deposito in banca. E ora pensa…si può facilmente convincere la tua mente, che essendo così “milionario” riesci davvero durante un seminario a rinunciare tutto quello che hai vinto  che hai accumulato da anni e ora devi iniziare tutto da capo? Così la nostra mente vede i cambiamenti.
    La chiave, a mio parere è lavorare sulle emozioni e sulle convinzioni limitanti e trasformarli in modo naturale a queste sostenibili, ma non solo perché devono portarci ad ottenere un risultato. Lavorando sulle emozioni e sulle credenze dobbiamo riconoscere la vera INTENZIONE. Non basta cambiare la credenza limitante da una tipo: “i soldi non ti danno la felicità” a una tipo: “se mi impegno di più, se sfrutto di più  il mio potenziale ottengo quel risultato…. La vera domanda su questo lavoro è: quale è la vera intenzione di questo tuo DI PIU’? Di che cosa hai bisogno davvero? Di attenzione?, Di essere apprezzato?, Di cosa davvero….? Se non vai a scavare qui, ti ammazzi ancora DI PIù’, se non cambierai la tua vita dopo il seminario ti sentirai ancora più una merda che non è stata in grado di cambiare nulla…il tuo valore ancora si abbassa e ne avrai bisogno di frequentare o un altro formatore e lo stesso, ma comprando gli altri suoi prodotti sempre più costosi…)
  • …..bla bla bla

“Cosa temi”

Qui ti incontrerai con tutte le paure umane, le emozioni negative, le rabbie,  magari qualcuno ti dirà le statistiche dei abusi dei psicofarmaci,  le tue difficoltà quotidiane con le quale ti trovi. Possono essere le tue problematiche nel lavoro, con i tuoi clienti, il tuo capo, con la gestione delle tue emozioni davanti a tutti loro, o magari un disaggio che riguarda il tuo rapporto di coppia. Insomma la brutta realtà con la quale non ce la farai più e ovviamente questi problemi toccano te in qualche modo.

“Promessa”

Se ancora non hai dovuto mettere la tua email e questo video potevi guardare davvero gratuitamente senza lasciare il tuo semplice indirizzo email, bene..puoi ancora pensarci…se invece il prezzo era da pagare già dall’inizio “metti la tua miglior email”, guarda il video numero successivo 🙂

 

2. Cosa ti aspetta nel video numero due? [Video 2]

Il secondo video gratuito è composto dalle OPPORTUNITÀ cioè chi è il “cattivo” e chi è il “buono” e ottieni una “OTTIMA SOLUZIONE” 😀

Qui troverai le storie degli “eroi” ovviamente più notevoli, o di chi invece è fallito nonostante il suo successo si è suicidato ecc..

Questo video prevede i “falsi miti” tipo: guarda che ti dimostro che le convinzioni limitanti o le paure non hanno senso come fare una domanda: meglio svegliarsi in un buon umore o in un cattivo? La risposta è ovvia come tutto il secondo video…. 😉

 

3. Il Terzo Video Gratuito [Video 3]

Qui otterrai le risposte sulle 3 domande fondamentali:

  • COSA? (le “soluzioni” che vuoi vendere)
  • COME? (“ci sai arrivare PRIMA di tutti?” – ovviamente ti do la ricetta pronta!)
  • PERCHÉ? (la formula “magica” perché vuoi raccontare al tuo pubblico tutto ciò…)

La mente ha bisogno di sapere tutte queste risposte, perché è logica. Se non ottiene queste risposte se le inventa da sola, ma il formatore-venditore non può lasciarti”da solo” con la risposta, perché magari andresti da un’altra parte…la risposta PERCHÉ deve aumentare il tuo desiderio, il tuo bisogno. Il video numero 3 spesso viene fatto alla base del 4Mat Model.

 

4. Il Quarto Video Gratuito [Video 4]

  • L’ESPERIENZA, L’ESPERIENZA L’ESPERIENZA!!!!

Qui ascolterai la storia da “eroe” della persona che ti vuole vendere il suo corso, prodotto ecc..

La STORIA COMMUOVENTE cioè UN VIAGGIO DA EROE e composta anche dai appunti registrati e progettati per bene, eccoli:

  • Sconfitta – Sofferenza – “anche io mi sono trovato…..” ecc..
  • La “Chiamata”, un momento di svolta
  • Il Viaggio (che fa fatica)
  • La soluzione (Happy end)
  • Risultati

La SOLUZIONE è ovviamente il prodotto/la formula che vuole vendere al suo pubblico….

Per questo James Bond o i Pirati dei Caraibi ci piacciono così tanto pur sapendo che la storia si ripete nello stesso modo…. La mente umana adora il VIAGGIO DA EROE, ma noi “dobbiamo” essere solo noi stessi..perché un eroe sei già…se vuoi, puoi soltanto scoprire quali meccanismi ti gestiscono, da dove provengono e come trasformarli al tuo meglio, come funziona il tuo inconscio, vedendo che lui stesso occupa il 95% del tuo cervello. Questo lavoro è da chiunque tu sia. Puoi essere un Manager di alto livello, come puoi essere una colf e tutte e due potete avere la stessa mancanza di autostima ma lo realizzate in modi diversi: un manager che cerca di essere sempre perfetto, ben organizzato, avere tutto sotto il suo controllo, si dividerebbe ancora a pezzi per guadagnare applauso dai capi ancora più “grandi”, come puoi essere la colf, che si divide a pezzi non dando a se stessa niente, perchè le persone “buone” sono queste altruiste che servono solo gli altri, gli aiutano per essere apprezzate con umiltà, due spicci e le buone parole… In entrambi i casi, puoi in modo superficiale cambiare le loro “motivazioni”, convinzioni limitanti, perché tutte e due ne hanno bisogno di equilibrare le loro emozioni, ma non lo farai a lungo tempo tra 1000 o 2000 persone intorno te…

5. Il Video 5 non esiste…probabilmente sei già uno dei partecipanti che si aspettino tutte queste risposte sulle promesse fatte…

Ora non dimenticare a fare un test…scegli almeno due o tre “coach” più “famosi”, guarda i loro video e segui questa regia….ti sorprenderai di cosa è fatta “l’alta formazione”…e non lo confondere con il coaching per favore, perchè questa non è neanche la vera formazione ma è un speech, un show motivazionale. Riesco anche a prevedere un passo successivo degli eventi “formativi”, “motivazionali” ecc..perché? perché già in Polonia per esempio succede così….chi fa questi eventi? i celebriti!!! Siiii, è una nuova moda e si vogliono chiamare anche i “mental coach”….si uniscono nei gruppetti di 4-5 persone e ognuno di loro racconta la sua storia commuovente….balla, canta e recita le frasi piene delle energie positive…yeeeaaahhh!!!

E davvero questo che aspetti dalla formazione?