DIO sono IO. E’ una frase che per alcuni potrebbe essere una provocazione e per altri  forse forse semplicemente un’affermazione. E’ una frase sulla quale mi soffermo spesso e rifletto…. Rifletto su Dio, rifletto sull’essere umano, cerco di usare tutta la mia saggezza, le mie conoscenze scientifiche, tutto ciò in cui credo e tutta la consapevolezza che ho. Che cosa intendo per saggezza? Sono gli “assaggi” della mia vita, le mie esperienze ed quelle delle persone con le quali ho lavorato. Una persona saggia non è un teorico, ma un pratico! E’ una persona che riflette sugli insegnamenti della vita, si domanda e cerca delle risposte, è una persona che non crede ciecamente a ciò che le dicono gli altri senza provarlo su se stessa, una persona saggia, può essere chiunque di noi. Al contrario, un teorico può essere intelligente ma se non vivrà delle esperienze non sarà mai saggio.

Dio è Amore.

Una frase di base ma nello stesso tempo pienamente profonda. Per provare a definire Dio magari comincio a definire per prima cosa l’AMORE.

L’amore è LIBERTA’ , intesa come RISPETTO per qualsiasi SCELTA di un’individuo. Ciò significa che l’amore NON può essere CONDIZIONATO. Se lo è, parliamo di EGOISMO, di un individuo che prova a condizionare un altro in base al suo bisogno, al suo volere o alle sue aspettative. Amore è provare SEMPRE, nonostante le scelte dell’altro, la stessa EMOZIONE POSITIVA E COSTANTE con la stessa VIBRAZIONE ALTA. Amare una persona significa avere un CUORE aperto e rispettoso di chiunque altro nonostante le sue scelte.

Ma il problema qual’è?

Che la maggior parte della gente (penso quasi il 99% di tutta la popolazione umana) non conosce davvero l’AMORE, perchè non conosce se stessa.

Fino a qualche anno fa il mondo esisteva senza internet, senza le notizie che galoppano come succede oggi. Soltanto la gente benestante aveva la possibilità di avere i libri e il tempo di leggerli per poter imparare e crescere. La scienza e l’educazione poco tempo fa erano vietate alla massa. Mi soffermo su questo aspetto perchè ritengo sia fondamentale comprenderlo pienamente.

Un po di scienza: Quando noi umani siamo piccoli si sviluppa sopratutto la nostra parte inconscia. Le onde  β (beta) , responsabili del nostro pensiero logico, cominciano a svilupparsi all’età di 5-6 anni. Prima siamo un essere vivente che assorbe come una spugna tutti i “dati” esterni e li elabora in base alle esperienze viste, sentite dire  o vissute sulla pelle. Questi dati generano le nostre convinzioni acquisite inconsciamente (involontariamente), i modelli di comportamento e gli schemi mentali che alla fine condizioneranno quasi per tutta lavita i nostri pensieri, le emozioni e le azioni. 40 anni fa non lo sapeva nessuno, ma anche quando lo intuiva qualcuno, non c’erano i mezzi per diffondere queste conoscenze in quanto il mondo delle notizie non era sviluppato come oggi (internet, ebook, tv, radio, corsi di formazione, ecc.). Quindi...i nostri genitori ci hanno insegnato ciò che hanno ricevuto dai loro genitori..e così per tutte le generazioni precedenti. La catena si ripete da migliaia di anni! Ma oggi, per fortuna, abbiamo a disposizione un sacco di strumenti potentissimi per poter scoprire CHI SIAMO davvero, che cosa è l’AMORE e che cosa o chi è DIO.

A questo punto forse ti starai chiedendo: ma perchè dovrei farlo?

Le ragioni per cui dovresti desiderare di farlo sono infinite! Una potrebbe essere che quando ami davvero non ti può offendere  nè fare male NESSUNO! Gesù per esempio sapeva che Giuda lo avrebbe tradito, perchè aveva una consapevolezza più elevata di se stesso e aveva capito che Giuda, per quanto seguisse i suoi insegnamenti, rifiutava di evolversi.

Quando conosci te stesso, quando conosci la mente umana capisci facilmente quando un’altra persona non è sincera, quando non ti vuole bene, ti vuole tradire o lasciare (tradire anche come amico intendo). Per fortuna se sei una persona più consapevole la guardi come se fosse un bambino. Quasi sempre, infatti, il nostro inconscio non si rende conto della nostra crescita anagrafica e ci fa comportate come dei bambini. Questo ci aiuta a non reagire male e a non provare sentimenti negativi. Se  la tua cuginetta o il tuo nipotino ti urlasse che ti odia e che non ti vuole più bene ti sentiresti ferito? Reagiresti con rabbia al suo comportamento? Probabilmente cercheresti di tranquillizzarlo e lo abbracceresti. Prova a farlo anche con tuo fratello, con tua mamma o col tuo migliore amico e vedrai quanto cambierà la qualità della tua vita!

Quando sei consapevole nulla riesce a scalfire la tua felicità, perchè sei protetto internamente da tutto ciò che ti vuole fare del male nel mondo esterno. Puoi semplicemente agire consapevolmente, puoi scegliere di voler continuare ad aiutare questa persona, di rimanere con lei, di provare a farla crescere o magari prendi un’altra strada mandando una buona energia a chi stai lasciando per fare esperienze ancora diverse. Ma per farlo davvero devi sperimentare l’AMORE in prima persona. Fino a quando non lo farai è impossibile amare gli altri ed essere intoccabili dal “male” che ci possono fare.

 

to be continued… 🙂