Seleziona una pagina

Io e Diego abbiamo scelto tanto tempo fa di essere dei SANI EGOISTI ed è ciò che vogliamo insegnare a tutto il resto del mondo!!

Perché?

1/ L’EGOISMO E’ EGOISMO E BASTA.

Egoismo è fare qualcosa per SODDISFARE il proprio IO (ego). Su ciò che vuole, su ciò che si aspetta, su ciò di cui ha bisogno. L’egoismo è legato con due leve mentali Sofferenza vs. Piacere. La nostra parte istintiva (che fa parte dell’inconscio umano) ci spinge sempre verso la sopravvivenza e verso il piacere. Quindi ognuno di noi è un EGOISTA.

2/ L’EGO E LE EMOZIONI

Il nostro EGO (la mente) è sopratutto legato alle EMOZIONI.
Per questo possiamo distinguere l’egoismo SANO da quello MALATO in base alle emozioni positive o negative che prevalgono in noi.

3/ LE EMOZIONI NEGATIVE

Se sei pieno di paure, hai una bassa autostima, hai poca fiducia nel mondo che ti circonda o ti sopravvaluti significa che dentro di te prevale l’egoismo malato.

Spesso dici: si deve…tu devi…perché IO dico così, perché IO voglio, ho BISOGNO di…, altrimenti la COLPA sarà tua…non lo puoi fare.., non si fa.. ecc…

Questo tipo di egoismo è possessivo, crea tante aspettative, ha bisogni infiniti, ti controlla, sa sempre cosa è meglio per te, ti condiziona, ti minaccia. Ma la minaccia più raffinata è quella fatta coi guanti bianchi…quando hai l’illusione di avere scelta, ma dietro già c’è il senso di colpa…

4/ LE EMOZIONI POSITIVE

L’egoismo sano invece è quando il tuo EGO (la mente) è legato con le emozioni positive come l’amore, la sicurezza, la gioia, la fiducia, l’accettazione, la generosità, il rispetto ecc. In questo caso scegli per te le cose migliori, non distruttive e sane.

5/ IL GIUDIZIO DELLA SOCIETÀ’

All’inizio sembra che tu sia un “tipico egoista” perché non ti va più Di fare le cose come gli altri si ASPETTANO (le aspettative provengo dall’ego malato, perché non rispettano la tua libertà ma vogliono coprire i loro bisogni). Quindi nel momento in cui inizi a prendere cura di te per prima cosa la maggior parte della gente ti vede come un “egoista”. Ma non ti preoccupare…prima o poi o si abitueranno, o capiranno o dovrai allontanarti e trovare i tuoi simili da un’altra parte.

La maggior parte della popolazione umana è poco consapevole, ma non vorrei definirla “ignoranza” perché suona dispregiativo…in realtà la maggior parte delle persone vive sotto la paura piuttosto che con l’amore. Perciò il popolo è più spaventato anziché aperto e fiducioso verso il prossimo.

6/ DALL’EGOISMO SANO ALL’ALTRUISMO

Quando sperimenti l’amore, la sicurezza e il rispetto verso te stesso, lo puoi di conseguenza condividere con un’altra persona e con tutto il mondo…Non hai la sensazione di dividerti a pezzi per gli altri e che nessuno ti apprezzi…o di essere infelice…Al contrario!! Quando AMI te stesso, ti fidi di te, conosci il tuo valore, sai che sei una persona unica, AUTOMATICAMENTE e solo in questa condizione puoi AMARE realmente un’altra persona. Senza le aspettative, in modo completamente innocente e incondizionato. In modo libero!

7/ L’EGOISMO SANO E’ RISPETTARE LO SPAZIO DI UN’ALTRA PERSONA

Se sai già sulla tua pelle che gusto ha la libertà, non la vuoi togliere a nessun’altro! Lasci le persone per come sono, libere a decidere per se stesse ciò che vogliono, ciò che gli piace, anche se le loro scelte non sono sempre im linea con le tue. In altri parole non ti va di togliere a nessuno un dono di essere libero!

8/ L’EGOISMO SANO E’ PRENDERSI LA RESPONSABILITÀ’ PER LA PROPRIA VITA

Tanta gente ha paura, quindi le manca il coraggio di prendere la responsabilità per la propria vita. In questo caso io non do la colpa a nessuno per i risultati che ottengo. Non me la prendo con lo stato, né con un vicino di casa, né con te… La mia vita la creo io e pago le conseguenze delle mie scelte. Non mi lamento che questo fa schifo, e non sposto la responsabilità sugli altri. La vita è fatta di scelte e dei risultati delle stesse. E’ come andare in un ristorante , ordinare un piatto e poi pagare il conto, scelgo e pago.

9/ FINALMENTE PUOI ESSERE FELICISSIMO E LIBERO!

“Ama il prossimo tuo come te stesso” queste parole concludono tutto il discorso…quindi prima impara ad amarti…altrimenti rischi solo di “odiare” gli altri. Finché non sarai soddisfatto di come sei, sarai sempre predisposto a criticare un’altra persona proprio seguendo questa massima. Se vuoi essere felice e soddisfatto prima rispetta i tuoi bisogni…non fare niente contro la tua volontà perché prima o poi scoppi…non avere paura…fidati di te stesso…questo è il primo passo!

Con Amore, Daga&Diego ♥♥